Approfondimenti

L’evoluzione del Cyberspazio e l’IA. La competizione internazionale e la postura regionale del CCG

Pubblichiamo il paper di Luigi Martino - ricercatore presso il Center for Secure Cyber Physical Systems (C2PS) del Khalifa University di Abu Dhabi - realizzato nell’ambito del progetto “Geopolitica del Digitale”, promosso dalla Fondazione Med-Or, in collaborazione con il Center for International and Strategic Studies (CISS) della Luiss Guido Carli, grazie al sostegno della Fondazione Compagnia di San Paolo.

La proliferazione dell’intelligenza artificiale (IA) nell’era digitale è una conseguenza diretta dell’evoluzione del cyberspazio. In tale contesto, da un lato i governi e gli enti normativi si stanno concentrando sempre più sulla creazione di quadri di riferimento che affrontano le preoccupazioni legate all’IA, come la privacy, la sorveglianza e il processo decisionale etico. D’altra parte, nella corsa globale all’IA, gli stati stanno cercando di ricoprire un ruolo cardine basato su una duplice capacità: essere in grado di affrontare la concorrenza internazionale e le sfide tecnologiche e, allo stesso tempo, di nascondere i progressi strategici e le intenzioni per mantenere un vantaggio.

Questa ricerca mira a chiarire gli impieghi strategici del cyberspazio all’interno della complessa matrice delle dinamiche globali e regionali, sottolineando le sfide e le opportunità che si presentano con l’evoluzione dell’IA. In particolare, a livello regionale, il caso di studio sarà incentrato su due attori principali della regione del Consiglio di Cooperazione del Golfo (CCG), ovvero gli Emirati Arabi Uniti (EAU) e il Regno dell’Arabia Saudita (KSA).

È possibile consultare e scaricare il paper integrale, pubblicato sul sito SoG della Luiss, a questo link.

Approfondimenti

Cosa ci racconta l’ultima riunione della SCO

La Shanghai Cooperation Organization, pur avendo le sue diverse sensibilità interne, anche con l’ultima riunione ha dimostrato l’interesse a diventare un blocco sempre più antioccidentale. L’analisi di Emanuele Rossi

Leggi l'approfondimento
Notizie

“Il Mediterraneo Globale”, lo Yearbook 2024 di Med-Or

È disponibile, negli store online e in libreria, lo Yearbook 2024 della Fondazione Med-Or, edito da LUISS University Press. Un punto di vista sul Mediterraneo allargato e le sue connessioni globali.

Leggi la notizia
Approfondimenti

Sudan senza pace

Nel paese continuano gli scontri, mentre avanza la necessità di ricercare una soluzione per il bene della popolazione. L'analisi di Akinyi Omondi

Leggi l'approfondimento