Marocco

Geografie

Marocco: report di maggio 2024

Sullo sfondo del vertice sino-arabo di fine mese, che ha visto il ministro degli Esteri Bourita incontrare l’omologo cinese Wang Yi, Rabat rafforza anche i legami con Washington. Infatti, in concomitanza con l’edizione 2024 di African Lions, la più vasta esercitazione militare a egida USA organizzata su suolo marocchino, il Dipartimento della Difesa americano ha confermato che Rabat riceverà 24 caccia F-16 equipaggiati con il sistema elettronico Viper. La commessa è parte di una serie di accordi siglati nel 2018 tra il regno alawide e il gruppo statunitense Lockheed Martin, che comprendono anche il potenziamento e l’aggiornamento delle attuali forze aeree marocchine. Novità significative anche sul fronte della digitalizzazione e del comparto ICT, dove Amazon Web Services (AWS) ha annunciato il lancio di servizi di cloud computing in Marocco. Si tratta di una delle prime incursioni della filiale in Africa, che beneficerà delle infrastrutture della società di telecomunicazione francese Orange.

Prosegue l’attivismo del regno nel Sahel, dove il Marocco coopera con il Mali per la gestione delle risorse idriche. A margine del Forum mondiale dell’acqua, tenutosi a fine maggio in Indonesia, a Bali, il ministro delle Risorse Idriche, Nizar Baraka, ha annunciato una prossima visita a Rabat dell’omologo maliano, Mamadou Samake. L’incontro riguarderà la scarsità d’acqua in Nordafrica e nel Sahel, dove gli effetti del cambiamento climatico e la progressiva desertificazione rischiano di trasformare la penuria idrica in una minaccia esistenziale. Negli stessi giorni, anche Marocco e Costa d’Avorio hanno siglato un accordo a tale proposito. L’impegno di Rabat nel vicinato meridionale si è intensificato con il lancio a dicembre dell’Iniziativa Atlantica, progetto commerciale volto a connettere le economie del Sahel al consesso rivierasco dei paesi ECOWAS.

Scarica il report di maggio 2024

La corsa al Sahel tra Algeria e Marocco

Come Marocco e Algeria competono per aumentare la propria influenza nel Sahel. L’analisi di Francesco Meriano

Leggi l'approfondimento

Maghreb, un bilancio dell’anno appena concluso

Snodo nevralgico tra Atlantico e Medio Oriente, tra Europa e Africa subsahariana, il Maghreb si conferma incubatore di sviluppi cruciali per gli assetti mediterranei. Un bilancio del 2023 di Francesco Meriano

Leggi l'approfondimento

Med-Or agli “Atlantic Dialogues” di Marrakech

La Fondazione Med-Or ha preso parte alla 12° edizione della conferenza internazionale “The Atlantic Dialogues” organizzata dal think tank The Policy Center for the New South a Marrakech in Marocco.

Leggi la notizia
Leggi altri contenuti su Marocco