News

Fondazione Med-Or e Repubblica Federale di Somalia hanno firmato un MoU di collaborazione

• Firmato questa mattina dal Presidente di Med-Or Marco Minniti e dal Ministro degli Affari Esteri della Somalia S.E. Abdisaid Muse Ali un Memorandum of Understanding tra Fondazione Med-Or e Repubblica Federale di Somalia. Presenti alla cerimonia il Ministro degli Affari Esteri italiano Luigi Di Maio e il Ministro della Pubblica Istruzione somalo S.E. Abdullahi Abukar Haji • Il Memorandum prevede tra i punti principali la promozione della lingua italiana in Somalia e il sostegno all’alta formazione

S.E. Abdisaid Muse Ali, Ministro degli Affari Esteri della Somalia, e Marco Minniti, Presidente della Fondazione Med-Or

Roma, 21 dicembre 2021 – Si è svolta questa mattina la cerimonia di firma di un Memorandum of Understanding tra la Fondazione Med-Or e la Repubblica Federale della Somalia. L’accordo è stato sottoscritto dal Ministro degli Affari Esteri della Somalia, S.E. Abdisaid Muse Ali e dal Presidente della Fondazione Med-Or Marco Minniti. L’evento si è svolto presso la sede della Fondazione, a Roma, alla presenza del Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale italiano Luigi Di Maio e del Ministro della Pubblica Istruzione somalo S.E. Abdullahi Abukar Haji. Presenti anche il Presidente di Leonardo Luciano Carta, l’Amministratore Delegato Alessandro Profumo, il Direttore Generale Valerio Cioffi, e Letizia Colucci, Direttrice Generale della Fondazione Med-Or.

I principali punti programmatici del Memorandum riguardano molti settori in cui la Fondazione Med-Or è impegnata e in particolare vertono sulla promozione e l’insegnamento in Somalia della lingua italiana, oltre al sostegno all’alta formazione, attraverso l’erogazione di borse di studio e corsi di formazione professionale.

“La Somalia è un paese strategico nei complessi equilibri dell’Africa Orientale. L’interesse e l’impegno di Med-Or verso questo paese sono in linea con quanto fatto nel corso degli ultimi anni dall’Italia in Somalia – afferma Marco Minniti, Presidente della Fondazione Med-Or –. Siamo molto lieti di siglare questo protocollo d’intesa con un partner fondamentale per noi nel Corno d’Africa. Nel rispetto delle finalità e degli obiettivi della nostra Fondazione, ci impegneremo per promuovere sia l’insegnamento e la conoscenza della lingua italiana, che percorsi di alta formazione insieme alle istituzioni somale, anche al fine di consolidare la cooperazione in numerosi campi e le relazioni comuni”.

Il Memorandum firmato con la Repubblica di Somalia segue i progetti finanziati e le attività promosse verso altri paesi africani, come Marocco e Niger, già avviate nel 2021.

Approfondimenti

A cosa (ci) serve la Somalia?

Dopo anni di successi, lo state building in Somalia rischia una battuta d’arresto. Il nodo irrisolto delle elezioni presidenziali è cruciale. Ma crisi regionali e diffidenze interne bloccano il paese. Europa e Italia prendano nota: se non si salva la Somalia si perde il Corno d’Africa.

Leggi l'approfondimento
Approfondimenti

Afghanistan: l’antifemminismo del totalitarismo

Quale strategia si può nascondere dietro la repressione femminile condotta in Afghanistan dai Talebani. L’analisi di Guido Bolaffi.

Leggi l'approfondimento
Approfondimenti

Arabia Saudita: a Gedda il primo festival internazionale del cinema

In Arabia Saudita la rivoluzione culturale passa anche per il cinema. A Gedda si è tenuto il primo festival internazionale cinematografico. Il racconto di Rossella Fabiani

Leggi l'approfondimento