News

Mediterranean Moonlight. La sfilata promossa dalla Fondazione Med-Or

La sfilata, organizzata dall’Istituto Culturale Italo Libanese e promossa da Med-Or, con il patrocinio dell’Ambasciata del Libano, si è tenuta a Roma presso il MAXXI.

Mercoledì 13 luglio ha avuto luogo a Roma, presso il MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo, in calendario Altaroma, l’ottava edizione dell’evento sfilata International Couture dal titolo Mediterranean Moonlight”, organizzata dall’Istituto Culturale Italo Libanese e promossa dalla Fondazione Med-Or, con il patrocinio dell’Ambasciata del Libano in Italia.

Sulla catwalk si sono potute ammirare le collezioni “The four elements – a material imagination” e “Monocrom”, rispettivamente di Flavia Valentini e A’Biddikkia – brand di Giovanna Mandarano –, accompagnate dalle Elle Bag by Lucrezia Battaglia della collezione “Levitas”. Hanno poi presentato le proprie creazioni Barbara Piekut – brand Mo.Ya Fashion –, con la collezione “Libertà”; Flavio Filippi, la cui collezione “Hortense” è stata accompagnata dai “Mediterranean Jewels” di Marina Corazziari; Missaki Couture – brand del fashion designer libanese Missaki Karassia – con “Althea”, e lo stilista giordano Laith Maalouf con “Aquatic Legends”. Le scarpe indossate sulla catwalk provenivano dalla collezione “Temptation” di Fleur D’Oranger.

“La cultura, il linguaggio, le arti sono un veicolo straordinario di comunicazione e possono consentire di superare incomprensioni storiche. E di questo abbiamo bisogno nel Mediterraneo, di una grande unità – ha dichiarato Marco Minniti, Presidente di Med-Or –. Unità tra diversi, perché abbiamo storie, culture, religioni, istituzioni a volte differenti, ma apparteniamo ad una storia comune. Ed è per questo che anche le arti più moderne, quelle più innovative, come per esempio l’arte del vestire, la moda, possono diventare uno straordinario veicolo di dialogo”.

Clicca qui per il video della sfilata.

Approfondimenti

Kosovo e Serbia richiamano l’attenzione sui Balcani occidentali

Cause e possibili sviluppi delle recenti tensioni tra Kosovo e Serbia. L’importanza della stabilità dei Balcani Occidentali per la sicurezza Europea. L’analisi di Antonio Stango

Leggi l'approfondimento
Approfondimenti

Il Mediterraneo centro di connessioni (sottomarine)

Il Mediterraneo, sempre più ponte tra Est ed Ovest, è centrale per la diffusione di infrastrutture internet sottomarine. L’analisi di Emanuele Rossi

Leggi l'approfondimento
Approfondimenti

La mediazione della Turchia nel conflitto russo-ucraino

Russia e Ucraina hanno firmato ad Istanbul un accordo per la creazione di un “corridoio del grano”. Cosa spinge la Turchia a fare da mediatore? L’analisi di Daniele Ruvinetti

Leggi l'approfondimento